Chardonnay

Alto Adige - Südtirol Doc

Giunto in Alto Adige a metà del XIX secolo, lo Chardonnay ben si adatta al clima sub-mediterraneo della Bassa Atesina. Tradizionalmente utilizzato in Trentino-Alto Adige per la produzione di spumanti, in alcuni appezzamenti del comune di Salorno, raggiunge il livello di maturità idoneo alla produzione di vini fermi. Dal bel colore giallo-paglierino, con profumo fine e tipico, ha un sapore caratteristico, che termina in una leggera e piacevole nota di mandorla amara.

Vitigno Chardonnay

Zona di produzione Comune di Salorno

Esposizione ed altimetria Ovest, sud-ovest; 220 m s.l.m.

Composizione del terreno franco-limoso, profondo, originatosi da depositi alluvionali di epoca recente

Forma di allevamento guyot e pergola semplice trentina

Densità di impianto 5.000 ceppi/ha

Vinificazione

raccolta manuale a metà settembre, pressatura soffice, decantazione statica del mosto, fermentazione a temperatura controllata in serbatoio di cemento armato vetrificato, affinamento sulle lisi per 5/6 mesi circa, per l’85% in cemento e per il 15% in legno di rovere francese di terzo e quarto passaggio