Ritratto

Rosso Vigneti delle Dolomiti IGT

La ricerca di emozioni uniche è stata nel 1991 la guida per la nascita di Ritratto, il grande rosso di Cantina La-Vis. Una storia di dedizione, passione e ricerca. Un percorso affascinante, che inizia dalla costante ricerca dei vigneti più vocati e delle uve più adatte per continuare in cantina, dove con cura e delicatezza il vino raggiunge la sua massima espressione. Le varietà da cui nasce, Teroldego, Lagrein e Merlot, sono coltivate nelle migliori vigne secondo rigidi protocolli agronomici. In cantina, l’uva e poi il vino sono seguiti con artigianalità, attenzione e cura maniacale. L'affinamento avviene in diversi contenitori, da piccole botti da 225 litri, ai più grandi fusti in legno, che esaltano caratteristiche uniche, a volte piccole e impercettibili sfumature.
Il blend è la sintesi che ne definisce il carattere. L’affinamento in bottiglia ne sviluppa un’anima. Il tempo lo accompagnerà nella crescita. Ritratto è un vino dal colore rosso rubino brillante e profondo, con sfumature violacee. All’olfatto è armonico e ricco: le sfumature di frutta rossa matura, in particolare mora, lampone e prugna seguite da delicate note di viola appassita si fondono con ricordi di torrefazione e ricchi spunti balsamici. Il palato, di notevole spessore, è caratterizzato dalla morbidezza e dalla dolcezza del frutto, equilibrato e avvolgente, intenso con una nota tannica gradevole ed elegante, che guida la lunga persistenza.

Tipologia Lagrein, Teroldego, Merlot

Esposizione ed altimetria Ovest, sud-ovest, 250-350 m s.l.m

Composizione del terreno Franco argilloso, ricco di scheletro, mediamente profondo, ben drenato

Forma di allevamento Guyot e pergola trentina

Affinamento:
Le varietà affinano separatamente, minimo 30 mesi in cantina (barriques, fusti grandi di legno e vasca di cemento)

 

Affinamento in bottiglia:
minimo 12 mesi

I vini della linea