Pinot Nero

Trentino DOC

Il Pinot Nero, vitigno di origine francese, ha trovato in alcune aree del Trentino l’habitat ideale. Coltivato principalmente sui vigneti pedecollinari del Comune di Lavis e Giovo, raggiunge il livello ottimale di maturità solo dopo una lunga permanenza in pianta. Dal colore rosso rubino tenue, il vino presenta un profumo intenso con sentori di ciliegia e marasca che termina lentamente in un piacevole e tipico aroma di frutti rossi di sottobosco. In bocca il vino è delicato e fruttato mentre il tannino, fitto e setoso, gli dona un gusto pieno e piacevolmente lungo.

Vitigno Pinot Nero

Zona di produzione Comune di Lavis e Giovo

Esposizione ed altimetria Ovest, sud; 550 m s.l.m.

Composizione del terreno Franco-sabbioso, poco profondo, mediamente fertile, di origine porfirica

Forma di allevamento Guyot e pergola semplice trentina

Densità di impianto 5.000 ceppi/ha

Vinificazione

Raccolta manuale nell’ultima settimana di settembre, fermentazione a temperatura controllata in serbatoi d’acciaio inox, affinamento in barriques di rovere francese per 5/6 mesi circa, prima dell’imbottigliamento

Abbinamenti gastronomici

Primi piatti come risotti, secondi di carni bianche e rosse.