Müller Thurgau Brut

Fu Hermann Müller a dare il nome a questa varietà, aggiungendo anche il nome del suo cantone svizzero di nascita, Thurgau, mentre lavorava in Germania all'Istituto Vinicolo di Geisenheim. 

Nasce dall’incrocio fra Sylvaner e Chasselas ed è un vino bianco fresco e fruttato. Queste caratteristiche fondamentali per un vino bianco di pronta beva danno il meglio nella versione spumante secondo il metodo Charmat.

Il Müller Thurgau Spumante Storie di Vite si caratterizza per il suo colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli e per la sua aromaticità fine, particolarmente elegante e suggestiva. Il gusto morbido, elegante e persistente, dalla piacevole nota acidula sul finale, è arricchito da un perlage delicato e fine.

Bouquet: Fiori bianchi, fieno, thè e note di frutta bianca, come mela e pera.  Sentori anche di agrumi e lime.

Gusto: in bocca è secco e fresco, vivace, con note di agrumi, anche pompelmo rosa. Finale di buona morbidezza, sapido e ammandorlato.

Abbinamenti: ottimo come aperitivo, ideale con piatti di pesce.