• Pinot Grigio Trentino Doc

Pinot Grigio

Trentino Doc

Il Pinot Grigio è coltivato in Trentino, da alcuni decenni. Nei vigneti pedecollinari e di fondovalle di Lavis e Gardolo, sui terreni
franco-sabbiosi, originatesi dai depositi del torrente Avisio e dai sedimenti alluvionali del fiume Adige, il Pinot grigio trova il substrato ideale. All’analisi organolettica, il vino si presenta con colore giallo dorato intenso, con profumo caldo ed invitante, ricco di frutta matura e miele. In bocca spicca la ricca mineralità, in sintonia con il tannino morbido e setoso.

Vitigno Pinot Grigio

Zona di produzione Comuni di Lavis e Trento

Esposizione ed altimetria Ovest, sud-ovest; 270 m s.l.m.

Composizione del terreno franco-sabbioso sciolto, mediamente scheletrico, originatosi da depositi fluviali ed alluvionali.

Forma di allevamento guyot, pergola semplice e pergola doppia

Densità di impianto 4.500 ceppi/ha

Vinificazione

raccolta manuale nella seconda decade di settembre, pressatura soffice, decantazione statica del mosto, fermentazione a temperatura controllata in serbatoio d’acciaio inox, affinamento sulle lisi per 5/6 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.

Le aziende del gruppo

Partner

Campagna Finanziamento

Realizzato con eZPublish da Interline Srl